ADT SU YOUTUBEADT SU TWITTER Amici della Terra Irpinia ADT SU FACEBOOK ADT SU VIMEO ADT RSS ADT su FLICKR

Sul fiume Sabato in treno, verso i luoghi storici del lavoro

Inserito da: Amici della Terra Irpinia data 7 ottobre 2011 AGGIUNGI COMMENTO

IMG_0103Domenica 16 ottobre, appuntamento alla stazione ferroviaria di Avellino: alle 15,00 partenza in treno per le miniere di zolfo di Altavilla Irpina.
Visita ai luoghi storici del lavoro in Irpinia, in questi 150 anni dell’Unità d’Italia e poi risalendo con una escursione di trekking urbano, accanto al Fiume Sabato fin dentro il cuore antico di Altavilla Irpina, con la visita al Museo della Gente senza storia e con il concerto del duo D’Amore -Rubino, con suggestioni celtiche e memorie cinematografiche con flauto ed arpa.
In continuità con l’impegno di Amici della Terra, per un rilancio ed un uso consapevole delle linee ferroviarie irpine, risalire sul treno per raggiungere Altavilla è ancora un forte messaggio di come sia necessario ed utile ed opportuno immaginare una percorribilità turistica dell’Irpinia attraverso il suo Treno del Paesaggio, richiamando così l’attenzione delle istituzione e degli operatori economici sulla necessità di riaprire senza mezzi termini la tratta voluta da Francesco de Sanctis, dell’Avellino-Rocchetta s.a., integrando la proposta di uso turistico di quella tratta anche con il percorso – non meno suggestivo – delle terre dei grandi vini docg , fino a Benevento.
Questo è l’ultimo appuntamento di “Acqua in cammino” –Escursioni naturalistiche. Azione del vasto programma che ha visto Amici della Terra promuovere e realizzare , concerti in aree di pregio naturalistico, escursioni, workshop tecnico.scientifici, attività di percezione del paesaggio con i bambini . Tali attività hanno rappresentato il complesso di “capitoli” del progetto realizzato nell’ambito del PSR 2007-2013 Misura 323 “Sviluppo, tutela e riqualificazione del patrimonio rurale” Tip.a. , la cui tipologia esecutiva comprende iniziative di sensibilizzazione ambientale miranti alla diffusione ed alla condivisione delle esigenze di tutela della aree natura 2000 e dei siti di grande pregio naturale e che ha per titolo: “Tra i SIC i corridoi ecologici. I corridoi fluviali irpini. Le connessioni del paesaggio nelle discontinuità antropiche”

ATTENZIONE: Oltre ogni più rosea aspettativa l'adesione all'ultima giornata di escursioni sui fiumi irpini.

STOP ALL'ADESIONE PER LA ESCURSIONE DI  DOMENICA 16, ALLE MINIERE DI ALTAVILLA SUL FIUME SABATO.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA (contributo 5e/cad)

per programma e prenotazione clicca qui

Per un’idea originale di sviluppo sostenibile per l’Irpinia

Inserito da: Amici della Terra Irpinia data 25 agosto 2011 AGGIUNGI COMMENTO

acuqa_mad_webWorkshop con docenti universitari, laboratori per bambini, escursioni, concerti. Un mese di eventi gratuiti per la valorizzazione dei principali corridoi fluviali d’Irpinia – Calore, Sabato, Ofanto, Ufita/T.Sarda, Fiumarella/Calaggio – e la sensibilizzazione sul tema dello sviluppo sostenibile. Sono solo alcuni dei contenuti del progetto “Tra i Sic i corridoi ecologici – Le connessioni del paesaggio nelle discontinuità antropiche”, promosso dall’associazione di politica ambientale “Amici della Terra Irpinia” ed inserito nel Psr Campania 2007-2013. Dal primo settembre al due ottobre docenti provenienti da tutto il Centro-Sud terranno seminari sul tema dell’economia ambientale destinati a studenti, professionisti ed associazioni; si terranno escursioni a Montella, all’oasi Wwf di Conza della Campania, a Serino, ad Aquilonia e a Bonito; i bambini delle scuole elementari impareranno a ‘percepire’ il paesaggio attraverso suoni, colori ed odori con i laboratori di pittura e di ‘schedatura affettiva’; artisti di fama nazionale – tra cui spiccano i nomi di Nada e Cristina Donà – si esibiranno in un orario insolito (le 16.00) tra gli scenari più suggestivi della verde Irpinia. Il ricco programma del progetto verrà illustrato nel corso di una conferenza stampa che si svolgerà martedì 30 agosto 2011 alle 11.00 presso la nuova sede di “Amici della Terra”, in via C. Colombo 68 ad Avellino. Interverranno i coordinatori del progetto Raffaele Spagnuolo e Luca Battista.

damedia new media agency

Amicidellaterrairpinia.it non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001.
Gli autori dei post dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post stessi; eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilita' di persone terze non sono da attribuirsi agli autori.
Alcune delle immagini presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore puo' contattare gli autori per chiederne la rimozione.