ADT SU YOUTUBEADT SU TWITTER Amici della Terra Irpinia ADT SU FACEBOOK ADT SU VIMEO ADT RSS ADT su FLICKR

Vento d’Irpinia. Castello di Summonte/26 dicembre ore 18.00

Inserito da: Amici della Terra Irpinia data 22 dicembre 2012 AGGIUNGI COMMENTO

sum_1Nel giorno di  Santo Stefano, il 26 dicembre,  nel complesso castellare di Summonte, nel cuore del Parco naturalistico del Partenio, dalle ore 18,00, tavola rotonda , e non solo, sul tema"L'Irpinia ed i nuovi approcci culturali e turistici". L'esperienza concreta ed il programma portato avanti da Amici della Terra Irpinia con al centro il tema dei SIC e dei Corridoi ecologici fluviali sarà illustrata e messa a confronto con altre esperienze di animazione e di promozione territoriale.Luca Battista illustrerà il senso politico e fattivo oltre che presentare reportage video.

Il Complesso Castellare di Summonte, attualmente gestito dall’associazione di promozione sociale “Percorsi culturali”, apre eccezionalmente a Dicembre, inserendosi nel fitto calendario di attività ed eventi legati alle festività natalizie del Comune di appartenenza.
Si ripropone come luogo di incontro e socializzazione in un momento festivo e conviviale,
presentando, in collaborazione con il Comune di Summonte, “Vento d’Irpinia”, una tavola rotonda tra alcuni degli attori protagonisti dello scenario turistico-culturale irpino, che si confronteranno sulla tematica: l’Irpinia e i nuovi approcci culturali e turistici. I relatori, moderati da Pasquale Giuditta, Primo Cittadino di Summonte, illustreranno la propria strategia di azione e valorizzazione del territorio e i risultati raggiunti in una Provincia toccata solo marginalmente dalle rotte turistiche nazionali. Sarà un’occasione di confronto e coesione che punta a mettere a sistema le potenzialità legate al territorio in termini di investimenti produttivi sui settori dell'innovazione tecnologica, del turismo, commercio e servizi, applicando una politica di cooperazione tra enti, società e associazioni che operano sul campo.
Un pomeriggio, dunque, dedicato a incontri-dibattito, video proiezioni, documentari, aventi un unico filo conduttore: l'Irpinia.
A conclusione dei lavori, un'ensemble musicale a cura di “Il Terzo Eccetera”, allieterà l'angolo dei sapori.

Intervengono:
Amici della Terra – Luca Battista
Gal Partenio
In loco Motivi – Pietro Mitrione
Irpinia Turismo – Agostino Della Gatta
Modera il Sindaco di Summonte Pasquale Giuditta

Scarica comunicato stampa

locandina 26_12_2012_web

identi_fluv banner facebook_Nell'ambito dell'evento Post Motus :condizioni precarie e sopravvivenza, organizzato dal Forum della Gioventù di Capriglia, la sezione Mostre Aperte ospita una raccolta di fotografie che raccontano delle qualità paesaggistiche dei corridoi fluviali rpini.
Inoltre saranno in visione tutti i filmati sui cinque corridoi fluviali , realizzati e prodotti da Amici dellaTerra Irpinia nell'ambito della campagna "Tra I Sic i corridoi ecologici fluviali".

La sala consiliare del comune di Capriglia ospiterà 25 scatti oltre  il racconto per cartografie e appunti sul significato della proposta per un modello di sviluppo economicamente sostenibile ed ambientalmente compatibile per le aree interne del Mezzogiorno d'Italia.

I cinque cortometraggi della serie Irpinia Terra di Acque, curati da Luca Battista per la regia di Sergio Bilotta derivano dalla azione di approfondimento scientifico coordinata anche da Raffaele Spagnuolo. Le immagini sostengono ed accompagnano testi non meramente descrittivi : contenuti che sono incentrati sulla divulgazione delle possibili strategie di programmazione , che dovrebbero interessare politiche e di azioni utili per una visione innovativa del rapporto tra territorio, ambiente, economia , sviluppo rurale e cultura.

Infine, in loop, saranno proiettati tutti i filmati che raccontano in forma di reportage tutte le attività di animazione territoriale , che ormai da oltre un anno vedono impegnati Amici della Terra Irpinia, dal workshop con i temi della Land Art, dell'Economia dell'Ambiente, dell'Architettura del Paesaggio,dell'Urbanistica, del Monitoraggio della Biodiversità, ai concerti di Acqua Sonante, ai laboratori con i bambini.


Preleva il documento di presentazione:

"Identità fluviali. A sostegno di una visione strategica per un modello di Sviluppo delle aree interne del Mezzogiorno d’Italia"


Preleva la locandina di Post Motus

Sul fiume Sabato in treno, verso i luoghi storici del lavoro

Inserito da: Amici della Terra Irpinia data 7 ottobre 2011 AGGIUNGI COMMENTO

IMG_0103Domenica 16 ottobre, appuntamento alla stazione ferroviaria di Avellino: alle 15,00 partenza in treno per le miniere di zolfo di Altavilla Irpina.
Visita ai luoghi storici del lavoro in Irpinia, in questi 150 anni dell’Unità d’Italia e poi risalendo con una escursione di trekking urbano, accanto al Fiume Sabato fin dentro il cuore antico di Altavilla Irpina, con la visita al Museo della Gente senza storia e con il concerto del duo D’Amore -Rubino, con suggestioni celtiche e memorie cinematografiche con flauto ed arpa.
In continuità con l’impegno di Amici della Terra, per un rilancio ed un uso consapevole delle linee ferroviarie irpine, risalire sul treno per raggiungere Altavilla è ancora un forte messaggio di come sia necessario ed utile ed opportuno immaginare una percorribilità turistica dell’Irpinia attraverso il suo Treno del Paesaggio, richiamando così l’attenzione delle istituzione e degli operatori economici sulla necessità di riaprire senza mezzi termini la tratta voluta da Francesco de Sanctis, dell’Avellino-Rocchetta s.a., integrando la proposta di uso turistico di quella tratta anche con il percorso – non meno suggestivo – delle terre dei grandi vini docg , fino a Benevento.
Questo è l’ultimo appuntamento di “Acqua in cammino” –Escursioni naturalistiche. Azione del vasto programma che ha visto Amici della Terra promuovere e realizzare , concerti in aree di pregio naturalistico, escursioni, workshop tecnico.scientifici, attività di percezione del paesaggio con i bambini . Tali attività hanno rappresentato il complesso di “capitoli” del progetto realizzato nell’ambito del PSR 2007-2013 Misura 323 “Sviluppo, tutela e riqualificazione del patrimonio rurale” Tip.a. , la cui tipologia esecutiva comprende iniziative di sensibilizzazione ambientale miranti alla diffusione ed alla condivisione delle esigenze di tutela della aree natura 2000 e dei siti di grande pregio naturale e che ha per titolo: “Tra i SIC i corridoi ecologici. I corridoi fluviali irpini. Le connessioni del paesaggio nelle discontinuità antropiche”

ATTENZIONE: Oltre ogni più rosea aspettativa l'adesione all'ultima giornata di escursioni sui fiumi irpini.

STOP ALL'ADESIONE PER LA ESCURSIONE DI  DOMENICA 16, ALLE MINIERE DI ALTAVILLA SUL FIUME SABATO.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA (contributo 5e/cad)

per programma e prenotazione clicca qui

damedia new media agency

Amicidellaterrairpinia.it non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001.
Gli autori dei post dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post stessi; eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilita' di persone terze non sono da attribuirsi agli autori.
Alcune delle immagini presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore puo' contattare gli autori per chiederne la rimozione.