ADT SU YOUTUBEADT SU TWITTER Amici della Terra Irpinia ADT SU FACEBOOK ADT SU VIMEO ADT RSS ADT su FLICKR

Le Residenze del Sole.Efficienza energetica e bioecologità ad EnergyMed

Inserito da: Amici della Terra Irpinia data: 22 marzo 2012

4IL PROTOCOLLO ITACA NEL PIANO CASA DELLA REGIONE CAMPANIA a cura dell'Ordine Ingegneri di Napoli e dell' Ordine Ingegneri di Salerno ' il convegno che si svolgerà nell'ambito di Energy Med a Napoli, sabato Sabato 24 marzo 2012 – ore 9,30 Sala Mediterraneo – Pad. 4 – Mostra d’Oltremare di Napoli.(preleva il programma)

Amici della Terra, con la relazione dell'arch.Raffaele Spagnuolo illustrerà un esempio concreto ed anticipatore dei criteri del Protocollo Itaca per l'edilizia residenziale su un progetto cantierabile – nominato "Le Residenze del Sole", recentemente ammesso a cofinanziamento  nel Programma dell'Housing Sociale della Regione Campania.

Le Residenze del Sole è un progetto di lottizzazione privata, nato nel 2003 come sperimentazione edilizia condotta da:
• Amici della Terra Irpinia (Associazione di Politica Ambientale),
• Ar.T.Etica – Architettura, Territorio, Etica (Studio Associato di Architettura Bioecologica e Tecnologie Sostenibili per l’Ambiente),
• Naltus immobiliare s.r.l. (Società sensibile e attenta a nuovi scenari socio economici e ai nuovi mercati).

Tale sperimentazione, già allora, si concretizzava come un progetto “olistico”in cui conviveveno appunto, gli aspetti biologici, ecologici e sociali.
L’azione culturale e progettuale ha dato vita ad un’architettura a scala edilizia ed urbana, rispondente dialetticamente a:
• benessere indoor ovvero alla salute dell’uomo (aspetto BIO),
• all’attenzione per l’ambiente ovvero ai comportamenti corretti nei confronti della natura (aspetto ECO),
• all’aspetto socio economico ovvero alle nuove dinamiche socio economiche della domanda e offerta sia pubblica che privata del mercato.

L’architettura e l’edilizia, se ben progettata, riesce già a dare, per una grossa percentuale, risposte performanti all’aspetto prestazionale del manufatto.
Tale metodologia culturale ed architettonica, si affranca da quella che individua, un nuovo intervento edilizio, realizzato in maniera convenzionale, a cui si associa a posteriori, la necessaria componente tecnologica per il condizionamento climatico estivo ed invernale.
Le scelte progettuali, quindi, non sono individuate per rispondere alla sola domanda di risparmio energetico, per verificare gli indici quantitativi in coerenza alla giusta norma vigente e per l’incentivo economico e/o fiscale riconosciuto; si spingono molto oltre alla verifica di ulteriori parametri prestazionali. In sintesi l’edificio è un organismo vivente che di per se risolve le istanze prestazionali al di la di apparati tecnologici implementati a posteriori.
Tale metodo, invece, e necessario che si affianchi, per il recupero del patrimonio esistente.
L’efficienza energetica è solo una variabile necessaria, ma non sufficiente, della complessità di un progetto in chiave bioecologica, contenuta nell’obiettivo da raggiungere in termini di sostenibilità dell’ecosistema Terra.
Le case del sole rispondono ai criteri prestazionali del protocollo Itaca 2009 adottato dalla Regione Campania nel 2011.

Guarda il video di presentazione "le residenze del sole"

 

Vai alla pagina dei video di presentazione del Programma Housing Sociale della Regione Campania (clicca qui)

Invia Commento

damedia new media agency

Amicidellaterrairpinia.it non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001.
Gli autori dei post dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post stessi; eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilita' di persone terze non sono da attribuirsi agli autori.
Alcune delle immagini presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore puo' contattare gli autori per chiederne la rimozione.